info@websketchie.com

Blogsketchie

Blogsketchie: Cronache di un Freelance in fuga


Cronache di un freelance in fuga

by Pietro Di Franco


Pubblicato in data 10 Maggio 2017


Sicilia

Maggio 2017: Dopo più di un decennio di studio, di continui aggiornamenti, di infinita esercitazione ed incalcolabili ore di pratica, sono finalmente arrivato al punto di svolta. Con un contratto in una mano e la valigia nell’altra, compio qualche giro su me stesso, dando un ultimo sguardo a quello che per tutti questi anni è stato il mio studio. Mi soffermo un momento sulla finestra, ammirando il panorama dell’Etna in lontananza. Prendo un’ultima, profonda, boccata d’aria ed il profumo di agrumi, di olive, di cenere vulcanica mi riempie le narici. Spero di ricordarmi per sempre questi odori, ma la verità è che nel momento in cui mi volto ed imbocco la porta è tutto già sbiadito.

La svolta. Non sono certamente il primo e, purtroppo, sicuramente nemmeno l’ultimo. Ci ho provato. Ho studiato, ho faticato, ho raggiunto piccoli successi, quando sembrava che tutto si stesse mettendo a girare, ma poi sono arrivati puntuali anche i fallimenti, pronti a rimettermi con i piedi per terra. Così, come tanti altri, ho accettato di lasciare la mia terra, sperando in un futuro di qualche tipo, per una terra in cui non ho mai messo piede, in cui si parla una lingua che non conosco ed in cui perfino l’alfabeto mi è estraneo.

Guardo mia madre, gli occhi arrossati ed un sorriso amaro stampato in volto, mentre mi fa le ultime raccomandazioni. Guardo mia sorella, che si è aggrappata al mio braccio come per trattenermi li con lei. Guardo mio padre, lo sguardo cupo riflesso nel retrovisore, vagamente celato dagli occhiali da sole un pò troppo scivolati sul naso. Infine guardo fuori dal finestrino, scorgendo in lontananza la costa, mentre stiamo imboccando la tangenziale per raggiungere l’aeroporto.

Tra poche ore sarò in Bulgaria. Ho in mano un contratto per lavorare in un call center, ma almeno si tratta di customer care nell’ambito della gestione di siti web, quindi più o meno rimarrò nel mio ambito, il web design. Prendo posto in aereo, una leggera pioggia saluta i miei ultimi istanti in Sicilia, mentre l’equipaggio di bordo procede ad esporre le normative di sicurezza.


Cos'è Blogsketchie?

Una raccolta di storie, aneddoti e consigli dall'esperienza di chi ha fatto della vita da freelance e del nomadismo digitale una scelta di vita.

L'Autore

Pietro Di Franco

Ciao, sono Pietro. Lavoro come freelance da più di un decennio. Nell'eterna sfida con il bisogno di un'entrata fissa ho dovuto, momentaneamente, battere in ritirata. Sono così diventato un nomade digitale, uno fra i tanti di questa epoca. Questo è il mio diario.
Scroll to Top